OFFERTE SPECIALI | RECENSIONI | NEI DINTORNI | EVENTI | FOTO | NEWS |
CAMPANILE DI SANTA MARIA ASSUNTA A LECCE:


CAMPANILE DI SANTA MARIA ASSUNTA A LECCE

Campanile di Santa Maria Assunta a Lecce

La cattedrale di Santa Maria Assunta è  la chiesa madre dell'arcidiocesi metropolitana di Lecce è in piazza Duomo, nel centro storico della città.  La facciata principale si sviluppa in due ordini con le statue dei Santi Pietro e Paolo, San Ludovico da Tolosa e San Gennaro.
L'ingresso principale della chiesa per chi entra nel sagrato è ricco ed esuberante si sviluppa in cinque zone da paraste e colonne scanalate con le statue di San Giusto e San Fortunato, al centro la statua di Sant'Oronzo.

Il campanile Santa Maria Assunta del duomo di Lecce fu costruito da Giuseppe Zimbalo tra il 1661 e il 1682, è alto 72 metri, ha forma quadrata e si sviluppa su 5 piani  l'ultimo dei quali è sormontato da una cupola ottagonale maiolicata, sulla quale è posta una statua in ferro raffigurante Sant'Oronzo.  Venne edificato su un’antica torre normanna crollata nel seicento.
Quattro monofore con epigrafe latine del leccese Giovanni Camillo Palma lo arricchiscono.
Dalla sua sommità è possibile ammirare il mare Adriatico e nei giorni limpidi le montagne dell'Albania.
La torre presenta una leggera curvatura verso sinistra, dovuto a un leggero cedimento delle fondamenta.

L'interno, a croce latina, è a tre navate divise da pilastri a semicolonne. La navata centrale e il transetto sono ricoperti da un soffitto ligneo a lacunari intagliati, risalente al 1685, entro il quale sono incastonate le tele, di Giuseppe da Brindisi, raffiguranti la Predicazione di Sant'Oronzo, la Protezione dalla peste, il Martirio di Sant'Oronzo e l'Ultima Cena.

Il Duomo accoglie al suo interno 12 altari, più quello maggiore, ed è ricco di opere pittoresche realizzate da valenti artisti, tra i quali Giuseppe da Brindisi, Oronzo Tiso, Gianserio Strafella, G. Domenico Catalano e G. A. Coppola. ha anche organi a canne sulla cantoria lignea.

La Cattedrale possiede una cripta del XII secolo, rimaneggiata nel XVI con aggiunte barocche. Presenta un corpo longitudinale contenente due cappelle barocche con dipinti che incrocia un lungo corridoio composto da novantadue colonne con capitelli decorati da figure umane.


CAMPANILE DI SANTA MARIA ASSUNTA A LECCE

Informazioni article by:
REDAZIONE, Pisa
Redazione